Sale!
Domini E. - Guidi M. - Guazzini S. - Vicentini S.

Il Taglio Cesareo

Volume grande formato (22 x 30) di 283 pagine, numerose figure e tabelle.

Il Taglio Cesareo è un intervento semplice, ma non facile, spesso è urgente, pericoloso, complesso; e gli Autori ritengono che, a condizioni anatomiche di base e ad indicazioni diverse, debbano corrispondere tecniche diverse: l’accesso alla cavità addominale mediante una laparoincisione secondo Pfannestiel in una pelvi androide od antropoide, per la modestia dello spazio disponibile, può rendere difficoltosa un’isterotomia adeguata ed un’agevole estrazione del feto; analogamente, una laparoincisione secondo Joel Cohen in un bacino platipelloide può essere eccessiva; ancora, un’isterotomia secondo Munro Kerr (l’attuale isterotomia trasversale bassa) in una testa profondamente impegnata con SUI sovradisteso è foriera di molte complicanze, ed ancora, infine, un’isterotomia trasversale in una situazione trasversa o in una presentazione di spalla trascurata rappresenta un grossolano errore di tecnica.
Sono qui analizzati i vari tempi dell’intervento, il loro razionale viene spiegato, le varie opinioni al riguardo illustrate, fornendo in tal modo all’Operatore gli strumenti intellettuali per superare la loro rigida codificazione e consentirgli di modulare, nel corso negli anni, in base alla propria esperienza ed alle condizioni ambientali, la tecnica più adeguata. Alcuni tempi sono introdotti, quali l’obbligatoria misurazione intraoperatoria della coniugata ostetrica in grado di ridurre di molto il limite di incertezza, nel travaglio di prova, nelle gravidanze successive; la riposizione in asse dell’utero, la consapevolezza che la chiusura della parete addominale non risponde a delle mode chirurgiche, ma a delle leggi fisiche ben precise.
Potremmo concludere che, a nostro avviso “importante non è saper eseguire un Taglio Cesareo, quanto prevenirlo, quando possibile, ma soprattutto esserne in grado di controllarne le complicanze”.

Erik Domini

55,00 52,25

ISBN: 978-88-7620-852-2 Categoria:

Informazioni aggiuntive

edizione

Novembre 2011

autori

Domini E., Guidi M., Guazzini S., Vicentini S.

formato

Formato 22 x 30

pagine

283 pagine

Descrizione

1. Il parto
2. Il canale del parto
3. Utero
4. Corpo mobile (feto)
5. Meccanismo del parto e sua fisiopatologia
6. Diagnostica ostetrica clinica
7. Il partogramma
8. Indicazioni al taglio cesareo al di fuori del travaglio
9. Indicazioni al taglio cesareo nel corso del travaglio
10. Il travaglio di prova
11. La preparazione all’intervento
12. Anestesia
13. Le laparotomie
14. I vari tipi di isterotomia – I criteri di scelta
15. Le Isterotomie trasversali ed i tempi successivi
16. Le isterotomie verticali ed i tempi successivi
17. Controllo delle complicanze intra-operatorie
18. La sterilizzazione tubarica
19. Chiusura della parete addominale
20. Il taglio cesareo perimortem e post mortem matris
21. La rottura dell’utero
22. Il controllo del decorso post operatorio t.c.
23. Le complicanze della sutura della ferita laparotomica
24. Deiscenza della ferita isterotomica
25. Il complesso multisintomatico da trauma da parto
26. Il neonato – Le alternative al taglio cesareo
27. Il rivolgimento per manovre esterne
28. Sinfisiotomia – ventosa ostetrica
29. Le operazioni em iotomiche