Verduci Editore - Edizioni medico scientifiche - Pubblicazioni, Catalogo, CD-Rom, Periodici di medicina - Acquisto volumi On-line -
Simbolo della medicina

ISO 9001:2008
Certificato N. 686080


Ricerca Autore/Titolo(min. 2 car.)
 
cerca
BEST SELLER
OFFERTE
GRANDI OPERE
PROSSIMA PUBB.
NOVIT└
AUTORI
CATEGORIE

Potesta' Pasquale
Diagnostica e Terapia Medica
Manuale - Prontuario
Novembre 2017
9 Edizione



  • App verduci
  • testi medico scientifici
  • European Review for Medical and Pharmacological Sciences
    2016 Impact Factor: 1.778
    5-Year Impact Factor 1.750

  • testi medico scientifici
  • App verduci
  • Visualizza anteprima dei volumi!
    per i volumi pi¨ recenti Ŕ disponibile , la possibilitÓ di visualizzare una anteprima
    di alcune sezioni in formato PDF

Verduci editore>Dettaglio volume>Pagina indietro
IdoctorsIdoctors

SPESE DI SPEDIZIONE GRATUITE

Greco A.V. e coll.

Medicina interna

Medicina interna Greco A.V. e coll.

Sommario :




Edizione
4a Ed. Marzo 1997



Formato
Volume di 1.280 pagine



I.S.B.N      88-7620-036-3

Prezzo      100,00

Prezzo sc. 30,00

Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello il testo di Medicina interna

segnala ad un amico il testo di Greco A.V. e coll.


Il pagamento con carta di credito     avviene tramite Server sicuro.
 
 
Curriculum Vitae del Prof. Aldo V. Greco nato a Taranto il 29/7/1933.
Si Ŕ laureato a Bologna il 27/7/1957 vincendo il premio per i migliori laureati in Medicina delle universitÓ di
Bologna, Genova, Milano e Padova.
Specialista in Malattie dell'Apparato Digerente, Sangue e Ricambio dell'UniversitÓ di Pavia nel 1960.
Ha ricevuto numerosi Grant del CNR.
Nel 1964 si Ŕ recato a Londra presso l'Imperial Cancer Research Fund sempre con un Grant del CNR.
E' stato assistente di Clinica Medica presso l'universitÓ di Ferrara e quindi presso l'UniversitÓ Cattolica di Roma.
Ha ottenuto la Libera Docenza in Semeiotica Medica nel 1966 e in Clinica Medica Generale e Terapia Medica nel 1969.
E'stato Professore Incaricato dell'insegnamento di Scienza dell'Alimentazione, di Terapia Medica e di Gastroenterologia dal 1973 al 1985, quindi Ŕ divenuto professore associato di Malattie Metaboliche.
Dal 1980 al 1992 Ŕ stato Primario della Divisione di Gastroenterologia e quindi della Divisione di Malattie del Ricambio presso l'UniversitÓ Cattolica di Roma.
Ha insegnato presso numerose Scuole di Specializzazione dell'UniversitÓ Cattolica di Roma.
E' stato Direttore della seconda scuola di Specializzazione di Endocrinologia e Malattie del Ricambio dell'UniversitÓ Cattolica del S. Cuore.
Dal 1993 al 1997 si Ŕ recato ogni anno a Santiago del Cile, presso la Pontificia UniversitÓ Cattolica del Chile, "Departamento de Gastroenterologia", come coordinatore di un programma di collaborazione del Ministero degli Esteri Italiano, sulla prevalenza dei tumori gastro-intestinali e della colelitiasi in Cile.
Frutto di tale collaborazione sono numerosi studi pubblicati sulle maggiori riviste internazionali.
La sua attivitÓ didattica, di ricerca ed assistenziale si Ŕ sempre svolta nel campo della Medicina Interna.
Il 25/06/2002 ha conseguito l'idoneitÓ a Professore Universitario di 1a fascia, Area 06 Scienze Mediche, Settore Med/09 Medicina Interna, bandito dall'UniversitÓ di Sassari.
L'attivitÓ di ricerca Ŕ stata rivolta a numerosi campi del metabolismo;
in particolare ha svolto indagini sui rapporti tra metabolismo carboidratico e malattie epatiche dimostrando che nella cirrosi epatica l'iperinsulinemia Ŕ causata da una diminuita degradazione epatica dell'insulina e dall'apertura degli shunt e che in questa malattia vi Ŕ anche una iperglucagonemia.
Per primo, nella letteratura, ha dimostrato la presenza di insulinoresistenza nella cirrrosi epatica ed ha studiato successivamente in Camera Calorimetrica il comportamento del metabolismo energetico che Ŕ risultato essere elevato in una grande percentuale di casi.
Inoltre, ha evidenziato come nell'encefalopatia epatica subclinica l'interferenza dell'acido indolacetico sul legame triptofano/albumina svolga un ruolo primario nell'aumentare le concentrazioni sieriche del triptofano libero con conseguente passaggio di quest'ultimo attraverso la membrana emato-encefalica.
Suoi campi di ricerca sono anche stati i rapporti tra ipertensione arteriosa, cirrosi epatica e sistema Callicreina-Chinine.
Ha sperimentato l'uso clinico della somatostatina nella chetoacidosi diabetica, nelle fistole pancreatiche e nella tachicardia sopraventricolare.
Un altro campo di ricerca Ŕ stato quello del metabolismo degli acidi biliari in molte condizioni cliniche: iperlipidemia, cirrosi epatica e colelitiasi.
Ha dimostrato l'interessamento dei NEFA e della mucina nella genesi dei calcoli di colesterolo.
Ha condotto indagini sul metabolismo degli acidi dicarbossilici dimostrando la loro utilitÓ come nuova sorgente energetica nell'alimentazione parenterale totale e nelle situazioni di emergenza.
Ha collaborato col Prof. WJ Malaisse dell'UniversitÓ di Bruxelles per lo studio dell'effetto di derivati degli acidi dicarbossilici sulla secrezione insulinica da b-cellule isolate; col Prof.
Heymsfield della Columbia University di New York per ricerche sulla composizione corporea; col Prof. Vanholder, UniversitÓ DI Gent, sul metabolismo del triptofano; col Prof. Pugeat, dell'UniversitÓ di Lyon, sulle CBG ed SHBG; col Prof. McGarry, dell'UniversitÓ di Dallas, sull'influenza degli FFA sulla secrezione insulinica; col Prof. Nervi, della Pontificia UniversitÓ di Santiago del Cile, sulla litiasi della colecisti e le neoplasie del colon. Ha studiato il metabolismo energetico e la sensibilitÓ all'insulina in soggetti con obesitÓ grave (BMI > 40 kg/m2) prima e dopo intervento di chirurgia bariatrica (diversione bilio-pancreatica). Ha messo in atto nella sua divisione la funzione di una camera respirometrica, l'unica a funzione clinica esistente in Italia, e tra le poche (7) esistenti nel mondo.
Mediante questa struttura ha svolto numerose indagini pubblicate su prestigiose riviste internazionali sulla cirrosi epatica, sul diabete tipo 1 e sul morbo di Crohn. Negli ultimi anni ha condotto indagini metaboliche sulle IBD (Inflammatory Bowel Diseases).
E' autore di numerosi volumi: "Terapia Medica"; "Il Diabete Mellito", "Le malattie del fegato e delle vie biliari", "La colecisti e le vie biliari", "Ipertensione e diabete: fisiopatologia e clinica", "Il Trattato di Gastroenterologia (Minerva Medica 2001)". " editore dell'European Review for Medical and Pharmacological Sciences" (una delle poche riviste italiane con Impact Factor). E' autore di oltre 400 pubblicazioni scientifiche pubblicate sulle migliori riviste internazionali del settore metabolico e gastroenterologico. Collaborazioni con: Prof. F. Nervi, UniversitÓ Pontificia di Santiago del Cile, Dipartimento di Gastroenterologia,
Prof. S.B. Heymsfield, Nutrition Center, Columbia University,
Prof. W.J. Malaisse, Department of Biochemistry, Free University of Brussels,
Prof. MacGarry, Department of Biochemistry, University of Dallas, Texas, US
Prof. Vanholder, Department of Nephrology, University of Gent, Belgium
Prof. M. Pugeat, Department of Endocrinology, University of Lyon, France
E' stato socio dell'American Diabetes Association (ADA),
dell'American Endocrine Society, dell'European Society for the Study of Diabetes (EASD),
della SocietÓ Italiana di Diabetologia (SID),
Ŕ Socio Fondatore della SocietÓ Italiana dell'ObesitÓ (SIO) ed Ŕ stato membro del Comitato Esecutivo e del Comitato Scientifico,
dell'Associazione Medici Diabetologi (AMD).
Ha curato l'organizzazione scientifica di numerosi congressi italiani ed internazionali rivolti a numerosi campi della medicina interna. E' stato revisore di riviste scientifiche nazionali ed internazionali (Hepatology, J Hepatology, Gastroenterology, Diabetes Care, ecc).
Impact factor totale=436.4
Impact factor (I, II, penultimo ed ultimo nome=326.6)
PRINCIPALI PUBBLICAZIONI SCIENTIFICHE DEGLI ULTIMI ANNI
Puglielli L, Amigo L, Arrese M, Nunez L, Rigotti A, Garrido J, Gonzales S, Mingrone G, Greco AV, Accatino L, Nervi F. Predictive role of biliary cholesterol and phospholipid lamellae against bile acid-induced cells damage. Gastroenterology 1994; 107: 244-254.
Tataranni PA, Mingrone G, Greco AV, Caradonna P, Capristo E, Raguso C, De Gaetano A, Tacchino RM, Castagneto M. Glucose-induced thermogenesis in post-obese women who have undergone bilio-pancreatic diversion. Am J Clin Nutr 1994; 60: 320-326.
Greco AV, Tataranni PA, Mingrone G, De Gaetano A, Manto A, Cotroneo, Raguso C, Ghirlanda G: Daily energy metabolism in patients with type 1 diabetes mellitus. J Am Coll Nutr 1995; 14: 286-91.
Greco AV, Mingrone G, Gasbarrini G: FFA analysis in ascitic fluid improves the diagnosis in malignant abdominal tumors. Clin Chim Acta 1995; 239: 13-22.
Greco AV, Mingrone G, Capristo E, De Gaetano A, Ghirlanda G, Castagneto M: Effects of dexfenfluramine on free fatty acid turnover and oxidation in obese patient with type II dibetes mellitus. Metabolism 1995; 44 (Suppl. 2) : 57-61.
Greco AV, Mingrone G. Dicarboxylic acids, an alternate fuel substrate in parenteral nutrition: an update. Clinical Nutrition 14, 143-148, 1995.
Gasbarrini G, Mingrone G, Greco AV, Castagneto M. An 18-year-old woman with familial chylomicronemia who would not stick to a diet. Lancet 1996; 348: 794.
Greco AV, Mingrone G, De Gaetano A, Amigo L, Puglielli L, Castagneto M.,Nervi F. Uptake of dodecanedioic acid by isolated rat liver. Clin Chim Acta 1997; 258:209-18.
Mingrone G, Greco AV. Fat busters fail. Lancet 1997;350 (suppl III):4.
Greco AV, Mingrone G, Benedetti G, Capristo E, Tataranni PA, Gasbarrini G. Daily energy and substrate metabolism in patients with cirrhosis. Hepatology 1998; 27:346-50.
Greco AV, Mingrone G, Capristo E, Benedetti G, De Gaetano A, Gasbarrini G. Metabolic effect of dodecanedioic acid infusion in non-insulin dependent diabetic patients. Nutrition 1998; 14: 351-357
Mingrone G, Greco AV, Castagneto M, Gasbarrini G. A woman who left her wheelchair. Lancet 1999; 353:806.
Camastra S, Manco M, Mari A, Greco AV, Frascerra S, Mingrone G, Ferrannini E. Beta-cell function in severely obese type 2 diabetic patients: long-term effects of bariatric surgery. Diabetes Care. 2007 Apr;30(4):1002-1004.
Salinari S, Bertuzzi A, Gandolfi A, Greco AV, Scarfone A, Manco M, Mingrone G. Dodecanedioic acid overcomes metabolic inflexibility in type 2 diabetic subjects. Am J Physiol Endocrinol Metab. 2006 Nov;291(5):E1051-1058.
Scarfone A, Capristo E, Valentini G, Addolorato G, Ghittoni G, Giancaterini A, Mingrone G, Greco AV, Gasbarrini G. Wasting in gastrointestinal tract cancers: clinical and etiologic aspects. Minerva Gastroenterol Dietol. 1999 Dec;45(4):261-270
 

 

 

Catalogo
Scarica il Catalogo
Sfoglia il Catalogo
Home  |  Chi siamo  |  Dove siamo  |  Area clienti  |  Contattaci  |  Carrello  |  Login  |  Area riservataSite Map

Verduci Editore s.r.l. via Gregorio VII, 186 - 00165 Roma - P.I. 03761621006
Tel. +39 06 39375224 - Fax +39 06 6385672 - E-mail info@verduci.it
copyright © 2010-2016 tutti i diritti riservati
Ottimizzato per 1024 x 768
carte di credito accettate
Verduci editore